Allevamento di pesci

Risalgono al 1956 gli inizi dell’allevamento di pesce nell’associazione di pescatori di Bled (di seguito nel testo: RD Bled). Le prime uova di pesce sono state depositate dall’Associazione di pescatori di Jesenice nel lago di accumulo di Završnica. L’allora pescatore di professione, il sig. Tone Pregelj e il proprietario, il signor Milan Kokalj, posero le prime incubatrici sul ruscello la cui sorgente si trova nei pressi della baita dei pescatori. Il successo fu straordinario. Questa è stata anche la prima volta in Slovenia che è stato deposto con successo il salmone del Danubio. Nel 1962 è stata costruita un’incubatrice coperta con una capacità di 80.000 pezzi di uova di salmone del Danubio. Le uova sono già state deposte nelle stesse acque di pesca della Sava Bohinjka. Nel 1968 è iniziata la procedura per la costruzione delle prime tre piscine per l’allevamento dei piccoli di un anno di temolo. Nel 1972 è stato rilasciato il permesso di locazione e costruzione per l’opera “allevamento dei pesci e locale di incubazione” che con un assiduo investimento di risorse da parte dell’Associazione dei pescatori di Bled, e con il lavoro volontario dei suoi membri, si è sviluppato nell’allevamento di pesci più importante nella propria regione e anche oltre.
Oggigiorno l’allevamento di pesci produce con successo sino a 1 milione di uova di trote di fiume, 300.000 uova di temolo e 20.000 uova di salmone del Danubio. L’allevamento di pesci produce anche una trota di lago che ha delle qualità straordinarie. L’Associazione dei pescatori di Bled con i suoi contributi mantiene in efficienza le proprie acqua, grazie alla qualità dei pesci sta fortemente aumentando la vendita ad altre Associazioni di pescatori in patria e all’estero. La peschiera dispone di acqua estremamente pulita, gli esami genetici sono effettuati sui piccoli dei pesci dalla Facoltà di Biotecnica. I pesci sono perfetti e la loro salute è controllata.

Location of Fish Farm

Menu